Qual è il processo di masterizzazione delle monete?


Qual è il processo di masterizzazione delle monete?

Cosa sta bruciando le monete; Il "Coin Burning", che è abbastanza comune nel sistema delle criptovalute, significa che una certa parte delle criptomonete in mano viene permanentemente rimossa dalla circolazione. Questo metodo, utilizzato principalmente dagli sviluppatori della moneta, alcuni dei gettoni esistenti vengono "bruciati", cioè vengono deliberatamente rimossi dalla circolazione.


Allora perché si bruciano le monete? c'è più di una ragione per questa domanda, ma la ragione più comune per l'utilizzo è creare deflazione, cioè aumentare il prezzo unitario. La combustione delle monete è una pratica che appartiene alla criptovaluta nel suo insieme. Il "bruciore" non avviene nelle valute tradizionali. Esistono diverse pratiche finanziarie seguite dalle banche centrali per bilanciare il tasso di cambio. Il processo di combustione delle monete, per analogia, è simile a quello delle società pubbliche che riacquistano le proprie azioni dai propri investitori. In questo metodo, il valore può essere aumentato riducendo la quantità di carta disponibile. Il "Coin burn" può essere applicato non solo per aumentare il prezzo unitario, ma anche per scopi diversi.


Come viene eseguita la combustione delle monete?


Le monete create non possono essere distrutte, ma possono essere rese inutilizzabili. Per fare ciò è sufficiente inviare le monete ad un indirizzo irreversibile. Esistono gli "indirizzi mangiatori", cioè indirizzi irrevocabili, per impedire l'uso delle monete e per garantire che siano completamente fuori circolazione. Non è possibile accedere nuovamente alle monete inviate a questo indirizzo senza informazioni sulla chiave privata.


Perché è necessario bruciare monete?


Indipendentemente da come e in quale forma viene effettuato, il coin burn è un meccanismo deflazionistico. La maggior parte dei progetti lo fa per fornire un costante aumento di valore e incentivare i trader a conservare le proprie monete. La prima cosa che mi viene in mente è aumentare il valore di ogni moneta riducendone l’offerta disponibile. In teoria, si presuppone che meno denaro circola, maggiore è il valore di ciascun gettone. Per questo motivo, la maggior parte delle criptovalute, in particolare Bitcoin, hanno un’offerta limitata.


I progetti possono aumentare o diminuire fittiziamente l'offerta di token come l'apertura di un rubinetto. In questo modo stabilizza il prezzo, il processo di masterizzazione periodica di Binance ne è un esempio, così come lo sono le ICO che bruciano i loro token una volta completato il progetto. In alcuni casi, la masterizzazione dei token viene utilizzata anche per la correzione degli errori. In alcuni progetti, le monete vengono bruciate per evitare transazioni indesiderate e per creare un livello di sicurezza. Ad esempio, Ripple addebita una commissione per ogni transazione e le brucia per proteggere il sistema da sovraccarichi e attacchi DDoS.

Blog casuali

I manifestanti ripongono le loro speranze in Bitcoin
I manifestanti ripongono ...

Le criptovalute hanno iniziato ad attirare sempre più l’attenzione dei governi come strumento di scambio digitale, così come degli investitori aziendali e in...

Mostra di più

Bitcoin si sposta da Samsung
Bitcoin si sposta da Sams...

Bitcoin può essere acquistato tramite Gemini! L'exchange di criptovalute Gemini ha stretto un accordo con Samsung. Gli investitori in Canada e in America potranno scambia...

Mostra di più

Cos'è una posizione lunga e corta nel mercato delle criptovalute?
Cos'è una posizione lunga...

Ci sono termini che tutti coloro che entrano nel mercato delle criptovalute sentono fin dal primo giorno, ma li confondono sempre. I due termini più intriganti sono "posi...

Mostra di più